Misticanza culturale

Misticanza culturale

Misticanza culturale

Rassegna di musica, danza e letteratura dal mondo: Il Subcontinente indiano

La cooperativa sociale “Abitus” in collaborazione con l’associazione “Volontari Capitano Ultimo onlus” e il Centro Ricerche Teatrali “scenamadre” è lieta di presentare Misticanza Culturale, la due giorni dedicati alla cultura, alla musica e ai sapori del Subcontinente indiano che il prossimo 12 e 13 settembre andrà ad aggiungersi al ricco calendario di eventi promosso da Estate Romana.

La mostra fotografica – Elemento di punta della due giorni alla scoperta dell’India sarà la mostra fotografica Barefoot Photographs di Stella Morielli e Shweta Rao, due giovani antropologhe che attraverso la fotografia hanno reso omaggio ai popoli del deserto di Thar, una vasta e arida regione nella parte nord-occidentale del subcontinente indiano, nota anche come Grande Deserto Indiano. I colori smaglianti e i sorrisi genuini celebrano la vita in tutte le sue forme, una coraggiosa ma rispettosa opposizione all’arida terra che le circonda. L’esposizione è un piccolo tentativo di raccontare voci e storie del deserto, inaudite a coloro vivono nel comfort delle città. Un progetto che nasce dal senso di responsabilità, come esseri umani, di salvaguardarne la cultura, difenderne il modo di vivere e celebrarne la storia. Attraverso questo sguardo sul deserto le giovani artiste offrono un encomio e allo stesso tempo una lezione alla vita, ma più di tutto un omaggio a tutta quella gente la cui sopravvivenza dipende da una singola goccia d’acqua.

A rendere il nostro viaggio ancora più suggestivo ci saranno anche letture, proiezioni cinematografiche, performance danzanti e degustazioni che andranno a fondersi agli elementi naturalisti e multiculturali del parco Tenuta della Mistica.

La periferia romana – La manifestazione trae ispirazione dai luoghi che la ospitano, la Tenuta della Mistica, una vasta area a ridosso del Grande Raccordo Anulare di Roma dall’alto profilo paesaggistico e agricolo, dove i romani in passato raccoglievano proprio la misticanza, un insieme di erbette di campo che, mescolate, danno un sapore davvero unico. Da anni, in quest’area periferica della città, è attivo un progetto di riqualificazione, recupero e valorizzazione ambientale promosso da diverse realtà associative attive sul territorio, dal V Municipio (ex VII) e condiviso con il Comune di Roma. Un progetto che dona ancora più valore alla scelta della location, quale luogo che, gradualmente, si sta trasformando in un centro di aggregazione per le realtà del Terzo settore, di promozione culturale, ma più di tutto di inclusione sociale.

www.estateromana.it

Twitter @estateromana (hashtag #EstateRomana2014)

Facebook  www.facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...